VAS (Valutazione Ambientale Strategica)

La Valutazione Ambientale Strategica (VAS) è un processo finalizzato ad integrare considerazioni di natura ambientale nei piani e nei programmi per migliorare la qualità decisionale complessiva.

È stata introdotta nella Comunità Europea dalla Direttiva 2001/42/CE, detta Direttiva VAS. A livello nazionale quest’ultima è stata recepita con la Parte II del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, modificata e integrata dal D.Lgs. 16 gennaio 2008, n. 4 e dal D. Lgs. 29 giugno 2010, n. 128.

La valutazione ambientale di piani e programmi “ha la finalità di garantire un elevato livello di protezione dell’ambiente e contribuire all’integrazione di considerazioni ambientali all’atto dell’elaborazione, dell’adozione e approvazione di piani e programmi, assicurando che siano coerenti e contribuiscano alle condizioni per uno sviluppo sostenibile” (Art. 4, D. Lgs. 152/2006 e s.m.i.).

L’autorità procedente (pubblica amministrazione che elabora il piano/programma o recepisce, adotta o approva il piano/programma predisposto da un diverso soggetto pubblico o privato) avvia la Valutazione Ambientale Strategica, che comprende:

  • lo svolgimento di una verifica di assoggettabilità;
  • l’elaborazione del rapporto ambientale;
  • lo svolgimento di consultazioni;
  • la valutazione del rapporto ambientale e degli esiti delle consultazioni;
  • la decisione;
  • l’informazione della decisione;
  • il monitoraggio.

L’autorità competente è la pubblica amministrazione, cui compete l’adozione del provvedimento di verifica di assoggettabilità e l’elaborazione del parere motivato, provvedimento obbligatorio con eventuali osservazioni e condizioni che conclude la fase di valutazione di VAS.

Lo staff tecnico di TREE Srl supporta i Clienti per tutto l’iter di sviluppo delle valutazioni ambientali di VAS attraverso:

  • L’analisi e valutazione del progetto da sviluppare ed individuazione del corretto iter autorizzativo.
  • La redazione di tutti gli elaborati progettuali necessari alla predisposizione ed alla consegna della richieste di autorizzazione agli Enti competenti.

L’assistenza durante tutto l’iter autorizzativo e rapporti con gli Enti competenti, inclusa la partecipazione di personale specializzato negli incontri preliminari, in sede di conferenza di servizi, e nelle ulteriori occasioni di confronto con gli Enti competenti.